Rivista sull'affidamento dei contratti pubblici.ISSN 2498-9916     Direttori:  Avv. Francesco Barchielli,   Avv. Giuseppe Gratteri  e  Avv. Gherardo Lombardi
Ultimi articoli pubblicati
Consiglio di Stato, Sezione V, 10 gennaio 2022

[A] Se per integrare l’art. 80, comma 5, lett. c-bis), D. Lgs. n. 50/2016 le informazioni omesse debbano essere tra quelle iscritte nel casellario informatico. [B] Sulle situazioni in cui non è oggetto di obbligo dichiarativo il provvedimento di esclusione in sé considerato. [C] Se il precedente professionale debba essere dichiarato anche se non inserito nel casellario informatico. [D] Se ai fini dell’obbligo dichiarativo rilevi la pendenza del giudizio civile concernente i presupposti e gli effetti della risoluzione contrattuale. [E] Se sussista il divieto di partecipazione per le società partecipate dalla stazione appaltante.

Consiglio di Stato, Sezione V, 11 gennaio 2022

[A] Sulla ratio dell’art. 30, comma 4, D. Lgs. n. 50/2016. [B] Se nel giudizio di congruità di un’offerta rilevi l’attestazione SOA. [C] Sul CCNL applicabile in caso di silenzio della lex specialis. [D] Se la divergenza del contratto collettivo di lavoro da quanto richiesto dalla stazione appaltante determini una ipotesi di anomalia.

T.A.R. Campania, Salerno, Sez. II, 17 gennaio 2022

Sulle conseguenze derivanti sulla ammissione dei concorrenti ai quali sia stato chiesto nel bando di gara il pregresso svolgimento di “servizi analoghi” e non di “servizi identici”.

T.A.R. Puglia, Bari, Sez. I, 14 gennaio 2022

[A] Sulla natura del requisito di iscrizione all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali e [B] se tale requisito possa essere oggetto di contratti di avvalimento o di consorzio.

Circolare del MEF n. 4 del 18 gennaio 2022

Le modalità, le condizioni ed i criteri in base ai quali le amministrazioni titolari dei singoli interventi possono imputare nel relativo quadro economico i costi per il personale da rendicontare a carico del PNRR.

 

T.A.R. Calabria, Reggio Calabria, 17 gennaio 2022

Se si possa ritenere il debito tributario automaticamente estinto solo perché garantito da un concomitante pignoramento presso terzi (art. 72-bis del decreto del D.P.R. n. 602 del 1973) con conseguente recupero della posizione di regolarità fiscale del soggetto partecipante.

T.A.R. Umbria, Perugia, Sez. I, 11 gennaio 2022

[A] Il criterio discretivo tra subappalto e affidamento di attività specifiche a lavoratori autonomi.

[B] Se l’affidamento di attività specifiche a lavoratori autonomi, ai sensi dell’art. 105, comma 3 lett. a) del D.lgs 50 del 2016 configuri una deroga alla disciplina del subappalto.

TAR Lazio Roma, Sezione III ter, 4 gennaio 2022

Sul diverso contenuto della dichiarazione dell’impresa ausiliaria e del contratto di avvalimento.

Consiglio di Stato, Sezione IV, 4 gennaio 2022

[A] Sul principio di continuità dei requisiti di partecipazione. [B] Se il verificarsi di una causa di risoluzione di diritto prima della stipulazione del contratto comporti l’esclusione del concorrente. [C] Se la reiezione del ricorso avverso l’atto di esclusione determini la perdita della posizione legittimante il successivo ricorso avverso l’aggiudicazione. [D] Sulla distinzione tra ricorso incidentale proprio e improprio. [E] Rimessione all’Adunanza Plenaria di una questione sull’art. 93, comma 6, D. Lgs. n. 50/2016.

TAR Lazio Roma, Sezione I, 24 dicembre 2021

[A] Se la stazione appaltante possa escludere un operatore che adotti un contratto collettivo diverso da quello previsto dal disciplinare di gara. [B] Sul sindacato giurisdizionale del procedimento di verifica dell’anomalia dell’offerta. [C] Se sia consentita la modifica o l’aggiustamento delle singole voci di costo rispetto alle giustificazioni già fornite. [D] Se sia ammissibile la riallocazione dei costi da parte del concorrente mediante l’applicazione di un CCNL diverso da quello originariamente indicato.

T.A.R. Piemonte, Torino, Sez. I, 5 gennaio 2022

Sulla ammissibilità delle formule matematiche che, come quella a proporzionalità inversa, sterilizzano le offerte economiche aggressive

Consiglio di Stato, Sez. V, 7 gennaio 2021

Sulla ammissibilità del cumulo di funzioni di RUP e membro della commissione giudicatrice

T.A.R. Lombardia, Milano, Sez. I, 4 gennaio 2022

[A] Sulla quantificazione della somma dovuta a titolo di lucro cessante nel caso in cui l’aggiudicazione sia mancata per fatto imputabile alla stazione appaltante. [B] Sui diversi orientamenti giurisprudenziali relativi alla quantificazione del danno curriculare, ove l’aggiudicazione dell’appalto sia mancata per fatto imputabile alla stazione appaltante.

T.A.R. Sicilia, Palermo, Sez. II, 3 gennaio 2022

Se l’insufficienza della base d’asta possa giustificare l’impugnazione del bando anche da parte delle imprese che non abbiano preso parte alla gara.

Consiglio di Stato, Sezione V, 20 dicembre 2021

[A] Sulle condotte che danno luogo ad una esclusione automatica prolungata nel tempo. [B] Sulla durata triennale delle cause di esclusione ai sensi dell’art. 80, comma 10 bis, D. Lgs. 50/2016.

Consiglio di Stato, Sezione IV, 15 dicembre 2021

[A] Se la garanzia provvisoria possa essere escussa nei soli confronti dell’aggiudicatario. [B] Arresti giurisprudenziali sulla giurisdizione in materia di risarcimento del danno da responsabilità precontrattuale subito dalla p.a. e di escussione della polizza fideiussoria.

T.A.R. Puglia, Lecce, Sez. III, 14 dicembre 2021

Sulle conseguenze derivanti dalla annotazione dell’operatore economico nel casellario ANAC

T.A.R. Umbria, Perugia, Sez. I, 14 dicembre 2021

[A] Sulla pubblicità delle gare pubbliche gestite mediante piattaforme telematiche. [B] Sulle conseguenze derivanti dalla mancata formalizzazione delle regole di scelta dei commissari. [C] Sul significato dell’espressione “settore”, di cui all’art. 77 del D.lgs 50 del 2016 con riferimento alle competenze dei commissari di gara.